神々の エピロ-グ Epilogo / Prologo

109ac17b61ff9df71b4aafe3dd13e254_w770神々の エピロ-グ Epilogo / Prologo
Bologna, 7 e 8 maggio 2016
mostra di ceramiche italiane e giapponesi
organizzata dall’Associazione Culturale “Pangea” in collaborazione con il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica e Nipponica
Vernissage 6 Maggio ore 5 pm con la presenza di tutti gli artisti.
Nata da un’idea del Maestro Shogoro Nomura, la mostra vuole essere un momento di incontro e condivisione, in un’ottica in cui l’arte non è un vanto fine a se stesso ma un motivo per avvicinare e creare rapporti umani.
L’Epilogo e il Prologo che danno il nome all’esposizione fanno riferimento ad una visione auspicata del Maestro Nomura, nella quale l’epoca che viviamo è di passaggio, verso una in cui l’arte è un’attività per gli altri e non una pratica egoistica.
Il percorso espositivo propone una serie di opere in ceramica in cui simbolicamente ogni artista propone un proprio personale Gradale, a misura delle singole contaminazioni artistiche e culturali.
Gli artisti che esporranno saranno:
CollettivoC13: Stefano Giglio – Elena Lombardi – Matteo Bagolin
Gorogama: Rie Miyatake- Hiroko Hatabu – Kazue Yamamoto – Saori Yabe – Ayaka Miyoshi – Hiroko Nakano Satoko Mori – Sanae Nakata – Hitomi Iwasaki – Yoshiko Oshima – Yasuko Ayabe – Yoko Tamada – Takako Ishitani – Yuria Nishi – Haruna Shinya – Mikako Date – Masako Hara – Hidemi Terada – Kaori Sato – Hiromi Yanamoto – Yukio Yoshida – Motoharu Sunaga – Masatoshi Takamori – Tadashi Ueno – Hitoshi Shintaku Mutsuhiro Date – Masanori Otsuka – Masakatsu Ikeshita

Dove: Museo Internazionale e Biblioteca della Musica – Strada Maggiore 34 Bologna
Info: 051-381694 – info(at)nipponica.it
ingresso libero
Orari di apertura del museo

Il Collettivo C13, è un gruppo di ceramisti con base presso un forte ottocentesco nella terraferma Veneziana. Si è formato con l’impegno di diffondere l’importanza della manualità all’interno di un far arte oggi sempre più segnato dalla sua assenza. Nell’ultimo periodo hanno intrapreso una collaborazione con alcuni artisti giapponesi, in stretto contatto con il maestro Shogoro Nomura, compiendo dei percorsi creativi, che di volta in volta prendono forma nell’atto conclusivo di una mostra (negli ultimi anni hanno esposto a Padova, Venezia, Milano, Osaka JP, Noda JP).
Gorogama: una “Scuola” ad Osaka, fondata dal Maestro Shogoro Nomura che richiama numerosi artisti a seguire la sua nuova filosofia di far arte: “All’artista importa soprattutto la capacità di innamorarsi, perché la potenza dell’amore è il motore dell’arte. La vita è breve. Questa è l’occasione che veniate da me. Voi siete i talenti di artisti futuri”.



Lascia un Commento


tre × = 18


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.