Il Sole di Hiroshima

 Bologna, 6 agosto 2011 dalle ore 19.30
tōrōnagashi – cerimonia delle lanterne galleggianti nell’ambito di Bé-Bologna Estate 2011
La data degli eventi che mutano il corso della storia, o almeno che determinano la sensazione di un frattura tra quanto è preceduto e quanto è seguito e seguirà, è sempre precisata da un’ora: l’esplosione atomica su Hiroshima alle 8:16 del 6 agosto 1945, il violento terremoto, seguito dal disastroso tsunami, nel Tōhoku alle 14:45 dell’11 marzo 2011.
L’ora, i minuti, fissano con precisione quel momento nella memoria, aiutano a mantenere nitido un ricordo pieno di insegnamenti.
Ricordare questi eventi a Bologna, dove un altro orologio ha bloccato le proprie lancette alle 10:25 del 2 agosto 1980, proponendo la cerimonia delle lanterne galleggianti (tōrōnagashi) nel giorno della prima esplosione atomica voluta dall’uomo permetterà di riflettere sui temi della pace, dell’ambiente e della solidarietà tra gli uomini e tra i popoli.
Ogni anno, a seguito di una ormai antichissima tradizione, attorno alla metà di agosto in Giappone viene celebrata la cerimonia tōrōnagashi: è una cerimonia di origine buddhista che conclude la festività dedicata agli antenati, lo Obon , durante la quale particolari lanterne di carta vengono affidate alla corrente dei fiumi o alle maree dell’oceano. La stessa cerimonia è celebrata anche per la commemorazione delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Quest’anno le lanterne ricorderanno anche le quasi trentamila vittime del terremoto e dello tsunami che ha colpito la regione giapponese del Tōhoku.
Al pubblico verranno distribuite, su offerta libera, le lanterne. Ognuno potrà personalizzarle con disegni o frasi che ritiene di voler condividere: l’incasso verrà interamente devoluto alla Croce Rossa Giapponese.
Per informazioni:
e-mail: info@nipponica.it
tel: 051 381694



Lascia un Commento


+ 2 = cinque


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.