KIMI GA YO. INCONTRI SUL GIAPPONE TRA TRADIZIONE E MUTAMENTO – MARANELLO (MO)

45211-_oscar_ferrari_2011-11-21_0161In occasione del 150° Anniversario delle relazioni tra Italia e Giappone, il Comune di Maranello, in provincia di Modena, organizza un ciclo annuale di sette conferenze di sabato pomeriggio dedicate Giappone e la sua cultura, a cura di Floriano Terrano.

La scelta del luogo degli incontri non è casuale: il MABIC – Maranello Biblioteca Cultura, in viale Vittorio Veneto 5 a Maranello, ha infatti un forte legame con il Giappone, dal momento che è stato progettato dal celebre architetto giapponese Arata Isozaki. Il MABIC presenta, inoltre, richiami a elementi compositivi dell’architettura tradizionale giapponese rivisitati in chiave moderna. Lo sviluppo orizzontale, la divisione degli spazi, il valore della luce e la presenza dell’acqua rievocano il messaggio stilistico giapponese con spirito moderno.
Gli incontri saranno tenuti da Floriano Terrano con il sussidio di materiale video e audio, e saranno seguiti nello stesso pomeriggio da dimostrazioni a cura di professionisti giapponesi. A concludere il ciclo di incontri, ci sarà una mostra nella sala al piano terra della biblioteca MABIC.
Il titolo del ciclo di incontri, appropriato anche per l’architettura della biblioteca, è “Kimi ga yo. Incontri sul Giappone tra tradizione e mutamento”. Kimi ga yo è l’inno nazionale giapponese, il cui testo descrive pienamente il contrasto tra tradizione e modernità del Sol Levante. Un contrasto di cui fa ricchezza anche l’architettura della biblioteca MABIC.
A seguire il programma con il calendario degli appuntamenti:
Sabato 12 marzo, alle ore 16.00: In’ei. Vuoto e pieno, ombra e luce. Sentimento dell’architettura giapponese
Sabato 2 aprile, alle ore 16.00: Iki. Stile e naturale raffinatezza dell’arte giapponese. A seguire corso di origami per adulti e bambini
Sabato 21 maggio, alle ore 16.00: Umami no aji. Arte della cucina giapponese. A seguire dimostrazione di cucina giapponese
Sabato 2 luglio, alle ore 21.00: Yūgen to kigo. Mistero e quotidiano della letteratura giapponese. A seguire lettura in giapponese e italiano di una selezione di brani di letteratura giapponese
Sabato 24 settembre, alle ore 16:00: Shibui. Sublime semplicità profonda del cinema del Giappone. A seguire cineforum di cinema giapponese
Sabato 22 ottobre, alle ore 16.00: Shibaraku! Sguardo al teatro giapponese dalle origini ad oggi
La mostra di artisti giapponesi a cura di Floriano Terrano, che chiuderà il ciclo di incontri, si svolgerà dal 12 al 28 novembre 2016 e coinciderà con la ricorrenza dei cinque anni dell’inaugurazione del MABIC stesso, il cui compleanno ricorre il 25 novembre. Il titolo della mostra riprende quello del ciclo di conferenze: “Kimi ga yo. Mostra di artisti giapponesi tra tradizione e mutamento”. Nel corso della mostra vi saranno diversi incontri con alcuni degli artisti che parleranno dei maestri dell’arte contemporanea giapponese oltre a un incontro dedicato all’epopea delle macchine giapponesi tra design e aneddoti. Nel corso del periodo della mostra vi sarà anche un concerto di musica tradizionale giapponese ad opera di musicisti nipponici. È inoltre prevista una lectio magistralis dell’architetto Arata Isozaki, invitato per l’occasione proprio nel luogo della sua opera architettonica.
Per concludere, Maranello ha un patto di amicizia con la città giapponese di Sakahogi, nella prefettura di Gifu, i cui saranno in visita a Maranello a novembre e parteciperanno alla mostra e agli eventi ad essa legati.
Si allegano la locandina e il comunicato stampa col programma dell’iniziativa.
Per informazioni:
Ufficio Stampa – Servizio Comunicazione Comune di Maranello
Telefono: 0536 240.006
nicola.caleffi@comune.maranello.mo.it
mariaelena.mililli@comune.maranello.mo.it
Floriano Terrano, 349 8384968 | florianoterrano@aol.com
ORA
Marzo 12 (Sabato) 16:00 – Ottobre 22 (Sabato) 16:00

MABIC – Maranello Biblioteca Cultura
viale Vittorio Veneto 5, Maranello
EVENTO ORGANIZZATO DA
MABIC – Maranello Biblioteca Cultura
florianoterrano@aol.com



Lascia un Commento


tre × 4 =


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.