La magia della scoperta: infanzia, arte e tradizione in Giappone – Ravenna, Faenza, Solarolo e Bagnocavallo

La magia della scoperta: infanzia, arte e tradizione in Giappone – Ravenna, Faenza, Solarolo e Bagnocavallo
Ravenna, Faenza, Solarolo e Bagnacavallo
 7 ottobre • 10 novembre 2012
 Col patrocinio e il sostegno di: Comune di Ravenna Comune di Faenza Comune di Solarolo Provincia di Ravenna
 Regione Emilia-Romagna
 Japan Foundation – Istituto Giapponese di Cultura a Roma
 Consolato Generale del Giappone Milano
 Assicoop Romagna Futura Unipol Assicurazioni
 Banca Popolare di Ravenna
 Lega Coop
 In collaborazione con:
 ARAR Associazione Ravennate Astrofili Rheyta
 Associazione per i Gemellaggi con il Comune di Faenza
 Associazione Bizantina Bonsai Ravenna
 Cinecircolo Fuoriquadro
 CSEN
 Dojo Ravenna
 ESP Ravenna
 FIJLKAM
 IRIS Teatro Danza
 Istituzione Biblioteca Classense
 Museo Carlo Zauli
 Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza
 Osservatorio Bendandi
 Palestra Lucchesi
 Planetario di Ravenna
 RAVENNA 2019
 
“La magia della scoperta: infanzia, arte e tradizione in Giappone”
 
L’Ottobre Giapponese nel 2012 giunge al traguardo della decima edizione, con un programma ricco e articolato.
 A Ravenna una importante sezione della manifestazione verterà sul mondo dell’infanzia, con una mostra su aquiloni, trottole, giocattoli tradizionali e editoria presso la manica lunga della biblioteca Classense, dal 12 al 27 ottobre.
 Nel corso della mostra, presso la stessa biblioteca, vi saranno eventi correlati come conferenze, laboratori e narrazioni.
 Eventi numerosi anche in altri luoghi della città. Tra il 10 e il 12 ottobre, al Cinema Corso, la sempre attesa rassegna di cinema giapponese, con un focus sull’animazione giapponese, che riprenderà piccoli e grandi capolavori purtroppo poco visibili nel nostro paese in 3 serate con doppio spettacolo. La rassegna terminerà con un film d’animazione a Bagnacavallo. Ai giardini Oriani una esibizione di bonsai e suiseki a cura dell’Associazione Bonsai locale. Dopo il lusinghiero successo degli anni precedenti, saranno in programma altre due serate al planetario e, inoltre, due appuntamenti di arti marziali presso il centro ESP col contorno di calligrafia, fumetti e bonsai. A chiudere, il 9 novembre, uno spettacolo di rakugo (teatro comico) con il maestro San’yutei Ryuraku, con accompagnamento musicale dal vivo della maestra Umekichi.
 Estremamente ricca anche la sezione dell’Ottobre Giapponese che si terrà a Faenza, con una mostra dedicata alle arti tradizionali giapponesi al palazzo delle esposizioni dal 13 al 27 ottobre. Sumi-e colorati, ikebana, ceramiche e altro, tutto direttamente dal Giappone solo per quest’occasione. Un laboratorio di origami e una conferenza suoo tsunami animeranno la variegata mostra. Alla Galleria della Molinella dal 19 ottobre al 7 novembre una esposizione delle opere grandi e gioiose della scultrice Mariko Isozaki. Alla palestra Lucchesi il 21 ottobre si terrà una giornata dedicata alle arti marziali con al mattino uno stage con la Maestra Keiko Wakabajashi e nel pomeriggio Enbukai con la partecipazione di vari dojo. Allo Spazio Iris (via Cavour 7), il 20 ottobre,  spettacolo Mactub nato dalla collaborazione di Paola Ponti e Kanoko Tamura, quindi, per finire il 10 novembre, al prestigioso Museo Internazionale delle Ceramiche la presentazione del libro “Guida alla sezione ESTREMO ORIENTE”, a cura di Claudia Casali, Direttrice del Museo in occasione dell’inaugurazione del nuovo impianto illuminotecnico della sezione Estremo Oriente.
 E per i buongustai, cena giapponese a Solarolo.
 Insomma una rassegna di qualità con qualcosa per tutti gli appassionati di cultura giapponese.
 
Domenica 7 Ottobre • dalle 16.00 alle 19.00
Nihon matsuri. Arti marziali, e non, dal Giappone – 1° keiko
 Centro commerciale ESP, Via Marco Bussato 74 – Ravenna
 Esibizione di arti marziali organizzata dalla BudoRavenna, poi calligrafia, origami e gioco del go.
 Mostra laboratorio di bonsai e suiseki.
 Per gli appassionati: anime, manga e chogokin (robot di metallo in miniatura).
 In collaborazione con Izuggo , Konsolle e Bizantina Bonsai Ravenna.
 
Martedì 9 Ottobre • ore 21.00
 Costellazione Manga. Le stelle nel fumetto e nel cinema di animazione giapponese*
 A cura di Daria Dall’Olio e Alessandro Montosi.
 Planetario, viale Santi Baldini 4/A – Ravenna
 Informazioni: tel. 0544.62534 (anche per prenotazioni) – 347.50 64219 – info@arar.it www.racine.ra.it/planet/
 *Ingresso intero 5 euro, ridotto 2 euro. Informazioni e biglietteria presso il Planetario
 In collaborazione con il Planetario di Ravenna e ARAR
 
10-12 Ottobre
 Rassegna cinematografica
 In collaborazione con: Ufficio attività cinematografiche del Comune di Ravenna.
 A cura di Marco Del Bene e Alessandro Montosi.
 Cinema Corso, via di Roma 51 – Ravenna
 Tutte le proiezioni in lingua originale con sottotitoli, salvo diversamente indicato. Biglietto unico 4 euro. Anteprima di Therme Romae, 6 euro.
 
Mercoledì 10 Ottobre
Serata dedicata allo studio Ghibli
 ore 20.15 • Arriety (Karigurashi no Arrietty) di  Hiromasa Yonebayashi e Hayao Miyazaki, 2010 / 94’
 ore 22.30 • Laputa- Castello nel cielo (Tenkū no shiro Rapyuta) di Hayao Miyazaki, 1986 / 124′
 
Giovedì 11 Ottobre
 Serata dedicata a Takashi Miike
 ore 20.15 • Yattaman (Id.) di Takashi Miike, 2009 / 111’.
 ore 22.30 • 13 assassini (Jūsannin no shikaku) di Takashi Miike, 2010 / 125′
 
Venerdì 12 Ottobre
 Serata con l’anteprima di Thermae Romae
 ore 20.15 • Thermae Romae (Id.) di Hideki Takeuchi, 2012 / 108’.
 In anteprima l’acclamato film ambientato nella Roma antica.
 ore 22.30 • I sospiri del mio cuore (Mimi wo sumaseba) di Yoshifumi Kondō e Hayao Miyazaki, 1995 / 111′
 
12-27 Ottobre
 Aquiloni e trottole dal Giappone
 (per gentile concessione dell’Istituto Giapponese di Cultura in Roma)
 Mostra di trottole, aquiloni, bambole (dal  Museo delle Bambole di Ravenna), origami, libri e giocattoli tradizionali del Giappone.
 A cura di Monica Piancastelli e Roberto Papetti.
 Biblioteca Classense – Manica lunga, Via Baccarini 5 – Ravenna
 Orario: da martedì a sabato, 10.00-13.00 e 15.00-18.00.
 Per la notte d’oro rimarrà aperto fino alle 22.00.
 Inaugurazione venerdì 12 ottobre alle 17.30, alla presenza di Ouidad Bakkali, Assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione e Infanzia del Comune di Ravenna, Livia Zaccagnini, Presidente Istituzione Biblioteca Classense, Maria Grazia Marini, Direttore Istituzione Biblioteca Classense, Marco Del Bene, Presidente dell’ASCIG.
 
Sabato 13 Ottobre • ore 17.00
 Laboratorio di Origami*
 a cura di Mirko Zonzini.
 Biblioteca Classense – Manica lunga, Via Baccarini 5
 17.00-18.00 per bambini dai 7 ai 12 anni;
 18.00 alle 19.00 per ragazzi dai 13 anni in su.
 *A numero chiuso. Iscrizione obbligatoria al numero 320.8508500.
 
13-27 ottobre
 Omaggio a Okakura Tenshin. Mostra collettiva di arti e artisti dal Giappone.
 Palazzo delle esposizioni, Corso Mazzini, 92 – Faenza
 Terahima Keisuke, sumie colorato; Sakamoto Aya e Kurokawa Ai, ceramica giapponese; Morishita Yose, ikebana.
 Allestimento di immagini e di ikebana, kimono, haori, uchikake e altri oggetti tipici del Giappone.
 I fiori di Hiroshima. Mostra delle sette opere o movimenti di Andrea Artusi, che come I sette samurai di Kurosawa si ergono a protezione dall’invasore.
 Orario: da martedì a venerdì ore 18.00–21.00. Sabato e domenica 10.00–12.00 e 17.00–21.00Inaugurazione sabato 13 Ottobre alle ore 18.00, alla presenza del Vicesindaco di Faenza, Massimo Isola e dei Presidenti di ASCIG, Marco Del Bene e dell’Associazione Gemellaggi, Maria Scolaro.
 
13-27 ottobre
 Letture ad alta voce di storie e racconti degli scrittori giapponesi tradotti nelle nostra lingua, a cura dei Lettori volontari NpL.
 Il 13 e il 27 ottobre alla  Biblioteca Classense (Via Baccarini 15 – Ravenna), mentre dal 15 al 27 ottobre nelle biblioteche del Sistema Bibliotecario Urbano Classense a S. Stefano, Piangipane, Marina di Ravenna, S. Alberto e Castiglione di Ravenna. Il programma dettagliato su www.classense.ra.it
 
19 ottobre – 4 novembre
 Mostra personale delle opere di Isozaki Mariko, prima tappa della rassegna Nostalgia del Giappone.
 Galleria della Molinella, Voltone della Molinella 4 – Faenza
 La famosa scultrice giapponese espone le sue grandi e giocose opere che, oltre alla vista, sollecitano gli altri sensi e suggeriscono calore, fragranza, materialità quasi fossero qualcosa di vivo.
 Inaugurazione venerdì 19 ottobre alle ore 18.00, alla presenza del Vicesindaco di Faenza, Massimo Isola, dei Presidenti di ASCIG, Marco Del Bene e dell’Associazione Gemellaggi, Maria Scolaro e del Direttore del Museo Carlo Zauli, Matteo Zauli.
 
Sabato 20 ottobre – La Notte d’oro
 • ore 17.00
 Mukashi, Mukashi. Storie dal Giappone*
 a cura di Francesca Ferruzzi
 Biblioteca Classense – Manica lunga, Via Baccarini 5
 *A numero chiuso. Iscrizione obbligatoria al numero 320.8508500.
 • ore 18.00
La letteratura per l’infanzia in Giappone
 Conferenza di Maria Elena Tisi, Università di Bologna.
 Biblioteca Classense – Sala Muratori, Via Baccarini 5
 
Sabato 20 ottobre • ore 21.00
 Spazio Iris – Teatro Danza, Via Cavour 7 – Faenza
 Spettacolo Mactub in “site specific”, frutto della  collaborazione biennale tra Paola Ponti e Tamura Kanoko.
 A seguire letture di poesie a cura di artisti giapponesi presenti a Faenza.
 
20-21 ottobre
 Giardini della Biblioteca Oriani, Via Ricci 26 – Ravenna
 Mostra di bonsai e suiseki. A cura dell’Associazione Bizantina Bonsai di Ravenna, associazione che organizza corsi didattici nell’arte del bonsai e del suiseki.
 Una mostra a scopo divulgativo, con opere dei propri iscritti.
 Orari: sabato 9.00-12.30 e 14.00-23.00 e domenica 9.00-12.30 e 14.00-19.00
 
Domenica 21 ottobre
 • ore 9.30-13.30
 Stage con la maestra Wakabayashi Keiko.*
 • ore 15.00
 Giornata delle arti marziali. Quarto Enbukai Città di Faenza.
 Palestra Lucchesi, via Cimatti 3 – Faenza
 Alla presenza della maestra Wakabayashi, dimostrazioni di arti marziali tradizionali del Giappone, organizzato da CSEN in collaborazione con FIJLKAM.
 *Richiesta la preiscrizione. Informazioni e iscrizioni: info@csenravenna.it – Tel/fax 0546.27084
 
Domenica 21 ottobre • dalle 16.00 alle 19.00
Nihon matsuri. Arti marziali, e non, dal Giappone – 2° keiko
 Centro commerciale ESP, Via Marco Bussato 74 – Ravenna
 Esibizione di arti marziali organizzata dalla BudoRavenna, poi calligrafia, origami e gioco del go.
 Per gli appassionati: anime, manga e chogokin (robot di metallo in miniatura).
 In collaborazione con Izuggo , Konsolle.
 
Domenica 21 ottobre • ore 17.00-19.00
 Palazzo delle esposizioni, Corso Mazzini, 92 – Faenza
 Laboratorio di Origami a cura di Mirko Zonzini.
 
Martedì 23 ottobre • ore 17.30
 Narrazioni per bambini con il Kamishibai*
 a cura di Monica Piancastelli
 Biblioteca Classense – Manica lunga, Via Baccarini 5
 *A numero chiuso. Iscrizione obbligatoria al numero 320.8508500.
 
Martedì 23 ottobre • ore 21.00
 Il cielo dei samurai. Costellazioni e mitologia in Giappone*
 A cura di Agostino Galegati.
 Planetario, viale Santi Baldini 4/A – Ravenna
 Informazioni: tel. 0544.62534 (anche per prenotazioni) – 347.50 64219 – info@arar.it www.racine.ra.it/planet/
 *Ingresso intero 5 euro, ridotto 2 euro. Informazioni e biglietteria presso il Planetario
 in collaborazione con il Planetario di Ravenna e ARAR.
 
Mercoledì 24 ottobre • ore 20.30
Palazzo delle esposizioni, Corso Mazzini, 92 – Faenza
 Terremoti e Tsunami.
 Conferenza di Paola Lagorio, Presidente dell’istituto culturale Osservatorio Bendandi di Faenza.
 
Giovedì 25 ottobre • ore 17.30
 Animazione con giocattoli giapponesi* di Roberto Papetti
 Biblioteca Classense – Manica lunga, Via Baccarini 5 – Ravenna
 *A numero chiuso. Iscrizione obbligatoria al numero 320.8508500.
 
Venerdì 26 ottobre • ore 17.30
 Presentazione dei romanzi del Detective Hanshichi
 Biblioteca Classense – Sala Muratori, Via Baccarini  5 – Ravenna
 Conferenza di Ikuko Sagiyama, Università di Firenze.
 Intervengono Marco Del Bene e Maurizio Gatti, editore della O barra O edizioni.
 Le avventure del Detective Hanshichi, di Okamoto Kidō, edite per la prima volta in Italia, restituiscono la complessità della trasformazione della società giapponese di fine Ottocento.
 
Venerdì 26 ottobre • ore 20.00
 La Cucina Giapponese
 Cena e incontro sulla cultura del cibo in Giappone
 Ristorante L’Ustareja di du butò, via Fioroni 11 – Solarolo
 Chef: Andrea Pini
 Serata solo su prenotazione: tel. 0546.51109 – www.dubuto.com
 
Venerdì 02 novembre • ore 20.30
 Ex-convento di San Francesco, Via Cadorna 14 – Bagnacavallo
 Proiezione cinematografica: Kuroneko (Yabu no Naka no Kuroneko) di Kaneto Shindo, 1968/95’.
 Omaggio al famoso regista che si è spento quest’anno.
 
Mercoledì 07 novembre • ore 20.30
 Aula magna della Casa Matha, Piazza A. Costa 3 – Ravenna
 Rakugo, il teatro comico giapponese.
 Esibizione del maestro San’yūtei Ryūraku con accompagnamento musicale dal vivo della maestra Umekichi. La maestra Umekichi eseguirà anche una danza tradizionale giapponese.
 
Sabato 10 novembre • ore 17.00
 Presentazione del libro Guida alla Sezione Estremo Oriente, a cura di Claudia Casali, Direttrice del MIC in occasione dell’inaugurazione del nuovo impianto illuminotecnico della sezione Estremo Oriente.
 Museo Internazionale delle ceramiche, Viale Alfredo Baccarini 19 – Faenza



Lascia un Commento


+ sette = 10


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.