Primo Seminario di combattimento moderno

 PRIMO SEMINARIO DI  COMBATTIMENTO MODERNO CON COLTELLO, BASTONI   ARMI OCCASIONALI
CLOSE COMBAT Costo solo 30 euro previsti sconti per gruppi !!DOMENICA 24 LUGLIO 2011 DALLE 9 ALLE 12:30
Presso il “Centro Sportivo Amos” In Via Cavalcavia San Martino, 3  Novara  (zona Ipercoop S. Martino)
INFO:  segreteria@kiaikidoitalia.org
Cell.  3493172040Il seminario è stato  organizzato grazie alla  collaborazione del Maestro 7° Dan di Aikido Bruno Maule, Fondatore del Sistema A.M.O.S. (Autodifesa Moderna Open System)

SAYOC KALI

WARRIORS ESKRIMA

SILAT HARIMAO 

SISTEMA CSSD / SC
(Common Sense Self Defense – Bram Frank)

 Maestro Marco Bellani

Costo solo 30 euro previsti sconti per gruppi !!
 

Il Sayoc Kali è il famoso stile di combattimento della famiglia Sayoc .
Questo stile di Kali prende origine dalla  tradizione delle arti marziali filippine famose per l’uso delle armi da taglio e a percussione.

Dopo 5 generazioni  di evoluzione continua il Sayoc  Kali si  è altamente  specializzato nell’uso delle armi da taglio, anche se oltre all’uso  raffinato del coltello si imparano a maneggiare con gli stessi principi  e abilità  ,spada, bastone, tomahawk, karambit e frusta.

Nel Sayoc Kali  ci si  concentra principalmente sull’uso della lame di tutti i generi, comprende tecniche con a armi a singola lama, lame multiple, lancio del coltello  e in maniera secondaria il loro abbinamento  con le armi da fuoco.

Nel  programma di  formazione di Sayoc Kali  si studia anche una forma di combattimento a mano nuda chiamato  Sayoc Silak.

Il Sayoc Kali è  di fatto un sistema in continua evoluzione, infatti  la famiglia Sayoc  fin dagli anni 70 si chiama a se i migliori  maestri di arti marziali dalle  filippine e dagli Stati Uniti per continuare a migliorare  ed evolvere  il sistema.

Guro Dan Inosanto descrive il Sayoc Kali, come
“Un arte marziale filippina altamente evoluta “
 
WARRIORS ESKRIMA

Il Warriors Eskrima.è il sistema di Kali filippino del Gran Maestro Abner Pasa rappresentato in Europa da Guro Krishna Godhania..

Due dei piu’ famosi nomi della storia delle arti marziali Filippine sono quello di Venancio “Ansiong” Bacon, il fondatore del sistema Balintawak e quello della famiglia Canete, famosi professionisti e fondatori (assieme ad altri istruttori), del Doce Pares Club di Cebu.

GM Abner Pasa, fondatore del Warriors Eskrima studio’ Kali con uno dei migliori studenti di Bacon – Liborio “Buring” (Seppellitore) Heyrosa, e con due componenti della famiglia Canete.

GM Abner Pasa imparo’ la difesa, le tecniche di disarmo e di immobilizzazione con il coltello, prima da Gerardo “Larry” Alcuizar del sistema Excalibur, e piu’ tardi da Filemon “Momoy” Canete, fondatore del sistema San Miguel Eskrima. Momoy aveva studiato con Jesus Cui, un grande praticante di coltello originario di Cebu.
Imparo’ inoltre le tecniche di bastone a lunga distanza del sistema Largo Mano di Eulogio “Ingko Yoling” Canete del Club Doce Pares e divenne in seguito erede di quel sistema.

 
Lungo la strada GM Pasa studio’ anche altri sistemi, come ad esempio il Pangamut (tecnica a mani nude che incorpora il Panantukan – boxe filippina ed il Dumog – lotta e sbilanciamenti), dei sistemi di Espada y Daga (Spada e Coltello) ed il coreano Tang Soo Do.

Ingko Yoling, al momento della propria morte, chiese ad Abner Pasa, come suo studente anziano, di diffondere l’arte. GM Pasa fondo’ quindi l’Istituto di Arti Marziali Filippine (Institute of Filipino Martial Arts) nel 1991 per insegnare il Warriors Eskrima.
L’Istituto offri l’opportunita’ di allenarsi con altri grandi maestri che hanno tutti influenzato il Warriors Eskrima: Liborio Heyrosa, Vicente “Inting” Carin, Fortunato “Atong” Garcia, tra i tanti.
        
L’insegnamento riflette questo ricco background tecnico, comprendente anche tecniche di bastone lungo (sibat) apprese dal sistema di Atong Garcia, olisi y baraw appreso da Momoy Canete, Ritirada, Herada e Largada apprese da Inting Carin’s – e molte altre tecniche.

Nel Regno Unito e nel resto d’Europa, il responsabile della diffusione del Warriors Eskrima e’ Pangulong Guro Krishna Godhania, studente anziano di GM Pasa.

Nel Warriors Eskrima si studiano le seguenti discipline:

- Bastone singolo
- Doppio Bastone
- Bastone Lungo
- Frusta
- Spada e daga
- Macete
- Disarmi
- Coltello e lancio del coltello
- Colpi della “Boxe Sporca”
- Gunting ovvero tecniche di  demolizione degli arti
- Lotta
- Leve Articolari
- Lotta a terra

 
 
SILAT HARIMAO
LO “STILE DELLA TIGRE”

Il silat Harimao è uno delle più antiche e rinomate arti marziali indonesiane , questo stile è originario di Sumatra ed è famoso per le sue inconfondibili tecniche brutali di combattimento a mano nuda
La pratica non comprende forme , kata, o Jurus, ma solo lo studio di tecniche particolarmente efficaci in un combattimento reale.
Per la sua efficacIa viene insegnato in molti paesi a militari , guardie del corpo e forze di polizia.

- Tecniche di chiusura della distanza
- Tecniche di percussione
- Take downs
- StratEgie di attacco e difesa
- Manipolazione della testa e del collo
- Controlli a terra
- Uso dei Punti dolorosi del corpo
- Introduzione all’uso del karambit
 

PROGRAMMA SAYOC KALI
MODERN KNIFE FIGHTING
,
Descrizione differenze e analogie delle  diversi scuole  di lotta con il coltello,  Scuole Italiane  , Sistema Americano (CSSD-SC  del Maestro Bram Frank) e Kali  filippino della Famiglia Sayoc  e Warriors Eskrima.

     -   Studio  delle tecniche in base alle diverse distanze
- Routine Warrior Eskrima
- Gunting su 5 angoli
- Palasut drill
- Vital Template 3 of 9 del  Sayoc Kali  
-   Esercizio 1-4-12 scuola Bram Frank e spiegazione delle varianti
-   Tecniche di disarmo
-   Contro disarmi
-   Esercizi mani nude  vs coltello



Lascia un Commento


7 × = sessanta tre


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.