Viaggio in Giappone: Sulla Via dei Samurai

acero_giapponese_HDViaggio in Giappone: Sulla Via dei Samurai
Vi ricordiamo che la scadenza per le iscrizioni al Viaggio in Giappone: Sulla Via dei Samurai, è il 25 giugno 2015 (per la prima rata, mentre il 14 settembre per la seconda). Potete ottenere tutte le info scaricando le “specifiche del viaggio” dalla pagina http://membership9.wix.com/iriae#!viaggio-giappone/cagk o telefondando al 3284292819.

Nati come una sorta di polizia privata dei signorotti di zona, a cavallo tra il X e l’XI secolo, si strutturarono sempre di più fino a diventare i più grandi e raffinati guerrieri che il mondo abbia conosciuto. I samurai presero il potere in Giappone nel 1185 quando diedero inizio ad una vera e propria epopea istaurando un duraturo governo militare, ad opera di Minamoto no Yoritomo e del suo clan. Il loro governo, attraverso il susseguirsi degli shogunati di diverse famiglie, continuò ininterrottamente fino al 1868.

Ma i samurai non erano solo questo. La loro figura era pervasa di quei nobili principi di lealtà, dedizione, ricerca della perfezione, in armonia con i precetti del Buddhismo Zen, che caratterizzarono il Kyuba no michi “La Via dell’arco e del cavallo” (chiamato nel XIX secolo Bushidō, “La Via del guerriero”), la vera eredità che gli antichi samurai hanno lasciato ai moderni giapponesi.

Pur non esistendo più nella forma, esistono ancora nell’essenza. Tutto in Giappone è pervaso dal loro spirito: dalla pratica delle arti marziali, alla calligrafia, alla cucina, alla poesia, alla letteratura e quant’altro.

Ebbene, in questo viaggio conosceremo la figura dei samurai. Cercheremo i luoghi in cui sentire il loro spirito riecheggiare ed i semi della loro presenza in tutte le manifestazioni della cultura di un popolo che non ha simili al mondo.

Il viaggio, organizzato da IRIAE, vedrà come protagonista la storia dei samurai, si “vivrà” la cultura giapponese tra Tōkyō, Kyōto e gli altri luoghi scelti sul tema dei samurai, del Budō, dello Zen e della loro storia.

Conosceremo il Giappone non seguendo la tradizionale sequenza proposta dalle guide turistiche, ma lo faremo lasciandoci guidare dai samurai e dalla loro storia.

A Tōkyō e Kyōto, visiteremo i luoghi storicamente legati alla loro figura, ed andremo alla ricerca della loro eredità culturale in quella che è la cultura moderna del paese.

Ma non è tutto. Visiteremo i templi della loro spiritualità. Raggiungeremo Kamakura, città del Clan Minamoto, i fondatori dello shogunato e quindi dei samurai così come li conosciamo oggi. Il tempio di Hachiman Okami, divinità protettrice del clan Minamoto e per estensione, dei guerrieri.

Porteremo omaggio alle steli funerarie dei famosi 47 Ronin e tanto altro ancora.



One Comment

  1. Juster Alexandra wrote:

    Buonasera,
    Praticante assidua d’Aikido e affascinata Dal Giappone, mi piacerebbe poter partecipare a questo viaggio. Suppongo per quello a venire è troppo tardi…..mi potrà tenere informata sul viaggio successivo quando lo organizza?
    Grazie in anticipo,
    Cordiali saluti,
    Alexandra

Lascia un Commento


sette − = 1


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.