“CIBO PER GLI ANTENATI, FIORI PER GLI DEI” [GENOVA]

bruciaprofumi-a-forma-di-tapiroDal 1 aprile 2017 al 4 marzo 2018, si terrà a Genova, presso il Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone, la mostra “Cibo per gli Antenati, Fiori per gli Dèi – Trasformazioni dei bronzi arcaistici in Cina e Giappone”. L’inaugurazione sarà venerdì 31 marzo alle ore 17:00.

Grazie alla loro ampia varietà, le collezioni Chiossone consentono di studiare sia la storia dell’arte giapponese sia le relazioni culturali e artistiche Cina-Giappone. La collezione di manufatti in bronzo e metallo è particolarmente importante: i pezzi arcaistici cinesi databili dalla dinastia Song Meridionale (1127-1279) fino alla fine del secolo XIX, importati in Giappone a cominciare dal periodo Muromachi (1393-1572), documentano sia il plurisecolare interesse cinese per le antichità, sia il gusto giapponese, coltivato dall’aristocrazia militare e dai maestri del tè, di collezionare vasi cinesi in bronzo per comporre i fiori (hanaike 花生). Quanto alla sezione della bronzistica giapponese del Museo Chiossone, comprende opere insigni, databili dalla Protostoria (periodi Yayoi e Kofun, secoli III a. C – VII d.C.) fino al tardo periodo Meiji (1868-1912).

 Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone, Villetta Negro, Piazzale Mazzini 4/N, Genova

da sabato 1 aprile 2017, a domenica 4 marzo 2018, da martedì a venerdì 9:00 – 19:00 / sabato e domenica 10:00 – 19:00

Per info: 010 542285



Lascia un Commento


− tre = 2


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.