Congratulazioni

La redazione di Aikido e Dintorni porge le sue più vive congratulazioni a Fabio Branno per il conseguimento del 4° dan.
Fabio Branno ha iniziato a praticare nel 1993; forgiato dal m° Luigi Branno, limato dal m° Nando Silvano, lucidato dal m° Christian Tissier, presentando un’interessantissima tesi , ha superato brillantemente l’ultimo esame tecnico.
Fabio Branno, come autore di lavori innovativi: “Aikido sui calci” e “Aikido stress“, e come fautore di momenti di aggregazione con tutti ”gli stili” di aikido, ha espresso pienamente quello che è lo spirito di A.R.C.A.  (Associazione di Ricerca e Cooperazione nell’Aikido).
Molte…moltissime sfide lo attendono in un ambiente difficile e complicato dove le “nuove idee” sono considerate “forme di eresia” e dove spesso si predilige una sclerosi intellettuale foriera di certezze.
Ma siamo certi che lo spirito trasgressivo che sta alla base di ogni ricerca dell’essere umano, unitamente ad un continuo miglioramento e approfondimento della tecnica, lo accompagneranno verso traguardi sempre più alti.

“La vera moralità non consiste nel seguire la via battuta, ma nel trovare il sentiero vero per noi e nel seguirlo senza paura”

Mahatma Gandhi



10 commenti

  1. Papà- wrote:

    Toccare con mano che hai raggiunto un traguardo cosi importante per te e per me mi riempie di orgoglio… ed il constatare che ho raggiunto il traguardo che io mi ero prefissato: “insegnare ai miei allievi a fare a meno di me” mi riempie di felicità….

  2. Figlio wrote:

    Un traguardo come altri già raggiunti, come tanti da raggiungere. Insieme, così come partimmo a costruire, pietra dopo pietra, la possibilità di scegliere un altro modo di vedere e vivere l’Aikido a Napoli.
    Grazie per ogni parola, per ogni caduta, per ogni stage, per ogni colpo di spada tirato assieme!
    F.

  3. marco marini wrote:

    Congratulazioni e complimenti per la tua tesi molto interessante.
    Naturalmente condivido l’entusiasmo del tuo papà. E’ una bella soddisfazione,
    Marco

  4. FB wrote:

    Grazie della partecipazione!!!

  5. Francesco wrote:

    Congratulazioni Fabio, sono sconcertato, un lavoro interessante innovativo ed il mondo dell’aikido non apre bocca…neanche per dire è una caz….Peccato, peccato che i tatami siano pieni di ballerini mancati, monaci zen mancati, gente che si contenta della bella formuletta metti il piede lì e la mano qui…salvo prendere un sacco di mazzate alla prima occasione….si ma katate tori ikkyo omote con piroetta e saltello finale è salvo…mondo dell’aikido….vogliamo cominciare a pensare ed a procedere con onestà intellettuale e senso critico?Grazie Fabio per aver cominciato….

  6. FB wrote:

    Domo arigato innanzitutto per aver dedicato il tempo a leggere la mia tesi. In secondo luogo per aver avuto l’obbiettività di accettarne presupposti e conseguenze…
    Arrivederci lungo la Via,
    FB

  7. Marco Rubatto wrote:

    Caro Fabio,
    non ci conosciamo direttamente, probabilmente ci siamo incrociati a qualche seminario del Mº Tissier nel quale io facevo capolino come curioso ed affascinato praticante che proviene da altri percorsi legati all’Aikido.
    Approfitto quest’oggi di felicitarmi con te per l’importante grado raggiunto, come “scusa” per complimentarmi ancora di più con l’attività egregia che è evidente che compi, in termini di dare nuovo lustro, respiro e potenziale alla nostra amata Arte.
    Anche io credo, come te, che nell’esprimere se stessi si debba prendere il coraggio di lasciare il sentiero tracciato in favore del nostro. Questo in realtà fornisce un grande esempio di coraggio e di assunzione di responsabilità per chi ci cammina affianco. Storicamente parlando, Morihei Ueshiba, O’ Sensei, fu in fondo il primo “esploratore” e dobbiamo al suo coraggio ed alla sua voglia di mettersi in gioco la nostra possibilità di salire sul tatami. E se ora tocca a noi, sono felice di congratularmi con chi sicuramente sta ingaggiando se stesso nel provarci!
    Ancora complimenti ed un forte abbraccio dal Piemonte. A presto su qualche tatami…

  8. FB wrote:

    Grazie del tuo sostegno e della tua partecipazione!
    Spero di incrociare presto qualche yokomen con te!
    Auguri di buone feste
    F.

  9. Giuseppe Santorelli wrote:

    Auguri e complimenti per il grado acquisito e soprattutto per il percorso intrapreso che sembrava scritto già dieci anni fa; un percorso che ho visto svilupparsi giorno dopo giorno sempre più.
    Giuseppe Santorelli

  10. FB wrote:

    Grazie mille, Giuseppe!
    Un abbraccio ed un saluto

Lascia un Commento


× 9 = venti sette


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.