Wabi Sabi Cyber 4. Cultura e subculture del Giappone contemporaneo

Wabi Sabi Cyber 4. Cultura e subculture del Giappone contemporaneoBologna, 11 ottobre 2011 ore 15-19 giornata di studi a cura di Giorgio Amitrano e Matteo Casari
in collaborazione con Ambasciata del Giappone, Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, Università degli Studi di Napoli L’Orientale .Wabi Sabi Cyber – Cultura e subculture del Giappone contemporaneo giunge nel 2011 alla sua quarta edizione. Dopo i primi tre incontri, tenutisi a Napoli, quest’anno la giornata di studi sarà ospitata a Bologna. Wabi Sabi Cyber4 prosegue l’indagine sulla cultura giapponese contemporanea e i suoi linguaggi: un mosaico di arti, professioni, fenomeni di costume e innovazioni che non cessano di stupire gli osservatori occidentali.Società, musica, cinema, moda, manga e anime i temi attraverso i quali esplorare il presente del Giappone, un presente che sempre più appartiene anche al resto del mondo.   
Dall’avvento televisivo delle prime serie animate giapponesi, giunte in Italia a partire dagli anni ’70, l’affermazione della cosiddetta J-culture è stata inesorabile, acquistando costantemente nuovi appassionati e cultori ed espandendosi a tutti i settori della vita quotidiana.
Un immaginario comune, che travalica i confini nipponici per abbracciare buona parte del pianeta, si è così formato e diffuso in modo capillare.   
La quarta edizione proporrà approfondimenti su temi mai toccati negli anni passati, come i robot, il j-pop e i canali tematici per gli anime su web TV e digitale terrestre – fenomeno di assoluta attualità – e aspetti del cinema, del manga e della moda ancora inesplorati.  
 
Programma:
ore15 : Saluti istituzionali
Prima sessione, presiede Giorgio Amitrano

ore 15,15: Alessandra Castellani
Gothic lolite, ideale femminile e occidentalismo nel Giappone contemporaneo

ore 15,35: Giorgia Caterini   
Oltre la maschera. Il lato oscuro di Lolita

ore 15,55: Valerio Mattioli   
The land of the rising noise
Pausa
 
Seconda sessione, presiede Matteo Casari
ore 16,30: Carlo Cavazzoni
Lo sviluppo dell’animazione giapponese in Home Video nel mercato italiano. Dai VHS d’importazione degli anni ’90 alle Web TV e al Digital Delivery

ore 16,50: Gianluca di Fratta
La carne e lo spirito. Il nuovo linguaggio del corpo meccanico nei robot anime

ore 17,10:  Susanna Scrivo  
Omosessualità e transgenderismo nei manga

ore 17,30:  discussione finale con tutti i relatori

Aula Prodi, Piazza S. Giovanni in Monte, 2 Bologna

Ingresso libero
Per informazioni:
tel: 051 381694
e-mail: info@nipponica.it

ore15:  Saluti istituzionali



Lascia un Commento


× uno = 6


Parte del materiale e' stato scaricato da internet.
Qualora una o piu' parti ledessero i diritti dei rispettivi proprietari
saremo pronti, dietro segnalazione, a toglierle immediatamente.